Martedì, 01 Settembre 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

BAN KI-MOON E IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI HANNO SOTTOLINEATO CONGIUNTAMENTE L’IMPORTANZA DELLA COLLABORAZIONE UN-USA


UNRIC/ITA/896/07
In occasione del suo primo incontro ufficiale con il Presidente degli Stati Uniti George W. Bush, il Segretario Generale Ban Ki-moon ha affermato che entrambi si sono impegnati in favore degli obiettivi della pace e di un’accresciuto benessere mondiale.
Dopo aver incontrato il Presidente Bush alla Casa Bianca a Washington, Ban ha parlato ai giornalisti di un “incontro molto positivo e molto utile”, nel  corso del quale egli ha messo in evidenza l’importanza di un solido partenariato  tra le Nazioni Unite e gli Stati Uniti.
“Le Nazioni Unite hanno bisogno di una partecipazione forte ed attiva e di un forte sostegno da parte degli Stati Uniti, visto che sia le Nazioni Unite che gli USA hanno il comune obiettivo di  promuovere diritti umani, democrazia, libertà, pace, sicurezza, e benessere globale”, ha affermato.
Ban  ha detto che i due hanno dicusso di questioni cruciali in diverse regioni del mondo,  tra cui la crisi del Darfur in Sudan, Medio Oriente, Iran, Iraq, Somalia, e il programma nucleare della Repubblica Democratica Popolare di Corea. 
 Il Secretario-Generale ha aggiunto che i commenti e le rassicurazioni di Bush hanno sottolineato la fiducia del presidente statunitense in “una relazione di reciproca cooperazione” tra l’Organizzazione e gli Stati Uniti. 
Rispondendo alla domanda di un giornalista a proposito di un editoriale di John Bolton, ex rappresentante degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Ban ha commentato che Bolton ha sollevato alcune questioni interessanti  tra  i suoi  vari suggerimenti  per la riforma delle Nazioni Unite.
“Le Nazioni Unite dovrebbero cambiare nella direzione di maggiore efficacia, efficenza, mobilità  e nel rispetto dei più elevati  parametri etici”, ha affermato. “Sono fortemente determinato a  portare avanti questo tipo di riforma e ho bisogno del sostegno  deciso degli Stati Membri e del personale ONU per  poterle realizzare  con successo”.
Durante la sua visita a  Washington, Ban ha incontrato membri del Congresso Americano, sia Democratici sia Repubblicani, compresi membri delle Commissioni esteri di Senato e Camera dei Rappresentanti. Ban ha inoltre pronunciato un discorso al Centro per  gli Studi Strategici ed Internazionali,  delineando la sua visione delle priorità del suo Segretariato e sulla relazione tra Stati Uniti e Nazioni Unite.


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner