Giovedì, 18 Settembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata Mondiale per la Tolleranza (16 novembre 2006)

UNRIC/ITA/859/06


         Gli ultimi anni hanno visto un brusco aumento di intolleranza, estremismo e violenza in tutto il mondo. Questa fastidiosa tendenza è alimentata, in parte, da una tendenza crescente ad articolare le differenze in termini di identità piuttosto che in termini di opinioni o interessi.


           Di conseguenza, individui e intere comunità diventano il bersaglio di brutalità e violenza, semplicemente a causa della loro identità etnica, religiosa o nazionale. Si tratta di minacce che, sia nel caso in cui assumano la dimensione di genocidi massicci sia nella minore dimensione di indegni comportamenti quotidiani, dovrebbero turbarci tutti. Ognuno di noi deve quindi lottare in difesa dei principi di tolleranza, pluralismo, rispetto reciproco e coesistenza pacifica. Dobbiamo essere sempre pronti a correggere stereotipi e immagini distorti, e di reagire con veemenza in favore delle vittime della discriminazione.


          Combattere l’intolleranza è in parte una questione di tutela legale. Il diritto alla libertà e alla religione – e alla libertà da forme di discriminazione basate sulla religione – è da tempo codificato dal diritto internazionale, e fatto proprio da molte legislazioni nazionali.


         Ma il diritto rappresenta solamente il punto di partenza. Qualsiasi strategia che intenda costruire comprensione deve dipendere fortemente dall’educazione – circa le diverse religioni, tradizioni e culture – in modo che miti e visioni distorte possano essere considerati per ciò che essi effettivamente sono. E’ inoltre necessario creare opportunità per le giovani generazioni, offrendo loro un’alternativa credibile alla seduzione rappresentata dall’odio e dall’estremismo. E occorre agire per impedire che i media siano utilizzati per diffondere odio, o infliggere umiliazioni, rispettando nel contempo la libertà di espressione.


         In tutto ciò, c’è un forte bisogno di guida da parte di personaggi pubblici e istituzioni. Le Nazioni Unite, dal canto loro, oltre al proprio lungo lavoro di ampia portata per promuovere e difendere i diritti umani, ha lanciato un’”Alleanza delle civiltà”, che si pone l’obiettivo di superare le differenze, i pregiudizi e la polarizzazione che hanno il potenziale di minacciare la pace mondiale.


        Ma le iniziative pubbliche devono trovare un riscontro nel coinvolgimento individuale. In occasione di questa Giornata mondiale per la tolleranza, ribadiamo dunque la nozione – attraverso le nostre riflessioni ma anche la nostra azione – che la diversità costituisce un dono prezioso, non una minaccia, e sforziamoci di costruire comunità più tolleranti che siano ispirate da questo essenziale ideale.


                                                * * * *


Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione

Giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il video.

Video della settimana

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, rinnoviamo il nostro impegno nei confronti degli sforzi fatti per salvare vite umane, e ricordiamo tutti coloro che sono morti servendo questa nobile causa. Ecco il video con il Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner