Mercoledì, 23 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

DICHIARAZIONE DEL PORTAVOCE DEL SEGRETARIO GENERALE SULLA SITUAZIONE IN DARFUR

UNRIC/ITA/849/06
Bruxelles, venerdì 3 novembre 2006


 Il Segretario Generale condanna gli attacchi perpetrati su larga scala da milizie armate il 29 e il 30 ottobre nella zona di Jebel Moon, nella regione settentrionale del  Darfur.


 Gli attacchi contro otto centri abitati civili, tra cui un campo che accoglie 3.500 sfollati, hanno provocato decine di morti tra i civili e hanno costretto migliaia di persone ad abbandonare l’area.


 Il Segretario Generale è particolarmente addolorato di sapere che 27 delle vittime sono bambini sotto i 12 anni.
 
 Il Segretario Generale ribadisce nei termini più energici l’appello alle parti a rispettare gli accordi sottoscritti così come le disposizioni del diritto internazionale umanitario.


 Egli fa nuovamente appello al governo sudanese affinché prenda le misure necessarie per prevenire ulteriori attacchi contro civili, specialmente da parte di milizie armate.


 




Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner