Mercoledì, 23 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

GIORNATE ONU 2006: IL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA SI UNISCE ALL’ALLEANZA GLOBALE CONTRO IL LAVORO FORZATO

Da oggi, giornata delle Nazioni Unite, fino a giovedì 26 ottobre 2006, il Museo Nazionale del Cinema ospiterà un montaggio di filmati prodotti dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), dall’UNICRI e dallo Staff College, unendosi così all’Alleanza globale contro il lavoro forzato promossa da varie istituzioni locali in collaborazione con i tre enti dell’Onu con sede a Torino.
Sui grandi schermi, situati nell’Aula del Tempio, cuore del Museo Nazionale del Cinema, verranno proiettate a ciclo continuo immagini forti e drammatiche, che pongono l’accento su un tema scottante e ben più vicino a noi di quanto potremmo immaginare. Secondo le stime dell’ILO 12,3 milioni di uomini, donne e bambini sono ancor’oggi vittime del lavoro forzato, della schiavitù per debiti e dello sfruttamento sessuale, pratiche che nell’attuale contesto di globalizzazione e flussi migratori assumono nuove forme.
Le sequenze sono tratte da 3 documentari - "Forced Labour", "I am a child" e "Global Alliance against Forced Labour" - e toccano alcuni dei Paesi nei quali il lavoro forzato è ancora una consuetudine: Asia, Bolivia, Uganda, Nepal, Tailandia, Perù e Florida, Stato americano dove lo sfruttamento dell’immigrazione clandestina è tuttora presente.
Torino - capitale della formazione internazionale del sistema Onu - ha scelto di dare un segnale forte del suo impegno illuminando di blu la Mole Antonelliana, da sempre simbolo della città.
Mercoledì 25 ottobre, dalle ore 20 alle ore 24, è prevista l’apertura straordinaria e gratuita del Museo Nazionale del Cinema.
Per maggiori informazioni:
Veronica Geraci
Ufficio Stampa Museo Nazionale del Cinema
Cell. 335 5449617
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Alessandro Amerio
Ufficio Stampa ILO
Cell. 347 703 9929
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner