Martedì, 21 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER LA SALUTE MENTALE (10 Ottobre 2006)

UNRIC/ITA/813/06



 Condividiamo tutti una giustificabile e profonda preoccupazione per le morti causate da guerre, omicidi e altre forme di violenza.  Allo stesso tempo, le morti dovute al suicidio e ad altri fattori che portano al suicidio, non ricevono la dovuta attenzione. Ogni anno circa un milione di persone si toglie la vita. Se a questa cifra aggiungiamo coloro che tentano il suicidio, ci è possibile capire la reale importanza di questa, che è al tempo stesso una tragedia umana e un problema per la salute pubblica che tocca decine di milioni di persone.


La buona notizia è che oggi abbiamo una migliore conoscenza dei comportamenti suicidi. Ciò dovrebbe aiutarci a prevenire ed evitare molte morti, proteggere le persone a rischio e aiutare i familiari in lutto.


Uno dei fattori più importanti che portano al suicidio è la presenza di una malattia mentale, come la depressione o la schizofrenia. Un altro fattore è un precedente tentativo di suicidio- che rende ancora più importante un aiuto immediato ed efficace al paziente. Ma nonostante esistano metodi efficaci e non costosi per affrontare questi disturbi, non tutte le persone che ne avrebbero bisogno riescono ad avere accesso ai trattamenti. Alla mancanza di personale qualificato e di medicine adeguate si aggiunge l’ignoranza sui disturbi mentali e sui comportamenti suicidi e l’atteggiamento negativo della società verso questo tipo di problemi.


Se non trattati, i disturbi mentali possono essere fatali. Uno dei migliori modi per ridurre il tragico impatto del suicidio è di affrontare i disturbi mentali che sono collegati ad esso liberamente e con tolleranza in un ambiente di comunità. In questa Giornata mondiale per la salute mentale, promettiamo di agire sulla comprensione. Diamo al suicidio l’attenzione che merita.


Giornata Mondiale dell'Alimentazione

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il seguente video.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner