Sabato, 01 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Il Segretario Generale apre a New York il Dialogo di alto livello sulle migrazioni – Il Belgio ospiterà la prima riunione del Forum globale su migrazioni e sviluppo nel 2007

UNRIC/ITA/796/06


Inaugurando il Dialogo di alto livello su migrazioni e sviluppo a New York (14-15 settembre), il Segretario Generale Kofi Annan ha accolto con favore l’offerta del Belgio di ospitare nel 2007 la prima riunione del Forum globale su migrazioni e sviluppo, un organismo permanente nel quale i paesi siano in grado di dibattere e scambiarsi esperienze e idee sul tema.


Nel suo discorso inaugurale del primo incontro che si sia mai svolto sul tema inseno alle Nazioni Unite, il Segretario Generale ha rilevato che il Forum, la cui istituzione egli aveva proposto nel suo rapporto del giugno di quest’anno, non dovrebbe essere una commissione intergovernativa con potere normativo, ma piuttosto un organismo guidato e monitorato da Stati, che si avvarrebbero del supporto fornito dal sistema ONU.


“Avrebbe un carattere informale, volontario e consultativo. Soprattutto, non prenderebbe decisioni vincolanti,” ha affermato Annan. Il Forum darebbe agli stati l’opportunità di costruire rapporti basati sulla fiducia, e di apportare il proprio contributo in uno scambio di idée su questioni quail la facilitazione delle modalità di invio delle rimesse, il coinvolgimento delle comunità di immigrati, nuove maniere di ridurre la povertà e di favorire sforzi congiunti in favore della loro educazione.


Il Presidente dell’Assemblea Generale dell’ONU, Sheikha Haya Rashed al Khalifa (Bahrain), ha a sua volta sostenuto che l’incontro servirà come una base per mobilitare la volontà politica dei partecipanti e intessere effettivi rapporti di partenariato, enfatizzando inoltre il potenziale che i migranti rappresentano per sostenere lo sviluppo sia nei paesi di origine sia in quelli di destinazione.


Parlando a nome del gruppo dei G77, i paesi in via di sviluppo, Nosiviwe Mapisa-Nqakula, Ministro degli interni  del Sudafrica, ha detto che “il dialogo in cui siamo impegnati non può rappresentare l’ultima parola sulle sfide che i fenomeni migratori pongono”, e che è “troppo importante non averlo all’interno delle Nazioni Unite”.


Il concetto di un Forum globale informale e su base volontaria finalizzato a consultazioni intergovernative su migrazione e sviluppoè stato appoggiato in una dichiarazione resa dal Ministro del Lavoro finlandese, Tarja Filatov, a nome dell’Unione Europea.
Il dibattito dell’Assemblea Generale, che terminerà venerdì 15 settembre, sarà affiancato da discussioni parallele che avranno luogo nella forma di tavole rotonde informali.


Per ulteriori informazioni, si prega di contattare Oisika Chakrabarti, 1-212-963-8264, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , o Tim Wall, 1-212-963-5851, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Dipartimento ONU per l’Informazione pubblica, o di visitare il sito:   www.un.org/migration


****


Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner