Venerdì, 25 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

61a SESSIONE DELL’ASSEMBLEA GENERALE – ELEZIONI CARICHE

UNRIC/ITA/795/06


Sheikha Haya Rashed Al Khalifa è stata eletta l’ 8 giugno Presidente della 61a  sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La sua carica precedente era quella di Consigliere giuridico presso la Corte reale nel regno del Bahrain. Si tratta della terza donna a ricoprire tale carica, e la prima dalla 24a sessione del 1969.
 
Mona Jull, Vice Rappresentante Permanente della Norvegia alle Nazioni Unite, è stato eletto Presidente della Prima Commissione (Disarmo e Sicurezza internazionale). In precedenza aveva servito come Ambasciatore del suo paese a Cipro e Israele.


Tiina Intelmann, Rappresentante Permanente dell’Estonia presso l’ONU, è stata eletta Presidente della Seconda Commissione (Economica e Finanziaria); Hamid al Bayati, Rappresentante Permanente dell’Iraq alle Nazioni Unite, è stato eletto Presidente della Terza Commissione, (Sociale, Umanitaria e Culturale). Al Bayati è a New York dal 27 aprile, quando ha presentato le sue credenziali al segretario Generale Kofi Annan.
 
Il Rappresentante Permanente del Nepal, Madhu Raman Acharya, è il nuovo Presidente della Quarta Commissione (Questioni politiche speciali e Decolonizzazione), mentre Youcef Yousfi, Rappresentante Permanente dell’Algeria presso le Nazioni Unite, è stato eletto Presidente della Quinta Commissione (Questioni amministrative e di bilancio).


Infine, il Rappresentante Permanente del Messico presso le Nazioni Unite, Juan Manuel Gomez-Robledo, è stato eletto Presidente della Sesta Commissione (Legale).


 


 


****


Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner