Giovedì, 28 Agosto 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Conferenza Stampa del Portavoce del Segretario Generale (UNRIC/ITA/781/06)

**Convenzione sui diritti delle persone disabili


Il Segretario Generale accoglie con entusiasmo l’accordo raggiunto su un nuovo testo che verrà approvato nella prossima riunione dell’Assemblea Generale sui diritti delle persone disabili e auspica che questo segni l’inizio di una nuova era, in cui i 650 milioni di persone disabili nel mondo potranno godere degli stessi diritti ed opportunità di chiunque altro. Il Segretario Generale invita tutti gli stati a ratificarla.



**Visita del Segretario Generale in Medio Oriente


Il Segretario Generale ha incontrato ieri a Beirut il Primo Ministro libanese Fuad Siniora, col quale ha ribadito l’importanza della rimozione del blocco israeliano e del ritiro dei soldati israeliani. E’ seguito l’incontro con il Ministro degli Esteri Fawzi Salloukh. Il Segretario Generale ha poi incontrato il rappresentante del Parlamento libanese Nabih Berri e il capo della Commissione investigativa indipendente sull’assassinio dell’ ex Primo Ministro libanese Rafik Hariri, Serge Brammertz. Il Segretario Generale ha infine partecipato ad una cena di lavoro organizzata dal Primo Ministro Siniora, insieme ad Alain Pellegrini, capo della Forza Temporanea delle Nazioni Unite in Libano.



** Libano


Il comandante della Forza Temporanea delle Nazioni Unite in Libano ha discusso ieri con i comandanti degli eserciti libanese e israeliano, sulle modalità di ritiro delle truppe israeliane e di quelle relative al dispiegamento delle  forze libanesi. L’Ufficio di Coordinamento degli Affari Umanitari riporta che 9 convogli hanno lasciato Beirut durante lo scorso fine settimana e nella giornata di ieri, trasportando cibo, acqua e medicinali. Il Programma Alimentare Mondiale riferisce che a partire dal 23 giugno ha distribuito 4000 tonnellate di cibo a circa 547.000 persone, mentre l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato una campagna di disinfezione delle macerie nei sobborghi meridionali di Beirut, in collaborazione col Ministero della Salute libanese. Contemporaneamente, nelle giornata di ieri, oltre 1600 bombe a grappolo inesplose sono state distutte.



** Consiglio di Sicurezza


In una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza tenutasi ieri, il Sottosegretario Generale per gli Affari Umanitari Jan Egeland, ha dichiarato che l’intera azione umanitaria in Darfur è a rischio, e che centinaia di migliaia di vite umane potrebbero essere perse senza alcuna ragione.



**Uganda


Il Sottosegretario Generale per gli Affari Umanitari Jan Egeland ha accolto con favore la firma di una cessazione ufficiale delle ostilita, lo scorso sabato, tra il Governo ugandese e l’Esercito di Resistenza del Signore. Nella sua futura visita di 8 giorni in Africa, che avrà termine il 5 settembre, Egeland si recherà nel nord dell’Uganda, a Juba, in Sudan e nella Repubblica Democratica del Congo. 



**Repubblica Democratica del Congo


L’Inviato Speciale del Segretario Generale e capo della missione delle Nazioni Unite nella Repubblica Democratica del Congo, William Lacey Swing, accoglie con favore l’incontro tra il Presidente Kabila e il Vice Presidente Bemba previsto per la fine di Ottobre. La Commissione Elettorale Indipendente ha pubblicato questo fine settimana i primi risulati parziali delle elezioni legislative di 35 su 169 distretti elettorali della Repubblica Democratica del Congo.



**Kosovo


Il Rappresentante Speciale del Segretario Generale in Kosovo, Steve Schook, ha condannato gli attacchi avvenuti lo scorso fine settimana nel nord di Mitrovica, che hanno causato il ferimento di 9 civili.


 
**Somalia


Il Rappresentante Speciale del Segretario Generale in Somalia, François Lonsey Fall, incontra oggi a Stoccolma i membri del Gruppo di Contatto sulla Somalia.



**Corte Criminale Internazionale


L’Ufficio del Procuratore della Corte Criminale Internazionale riferisce che Thomas Lubanga Dyilo, capo di una milizia che combatteva nel nord est della Repubblica Democratica del Congo, è stato formalmente accusato di aver coscritto bambini di età inferiore ai 15 anni per farli partecipare attivamente alle ostilità. Un’udienza di conferma è stata fissata per il 28 settembre. Se le accuse dovessero rivelarsi fondate, si tratterebbe del primo caso in cui un individuo viene portato di fronte a una corte internazionale unicamente sulla base di un crimine di questo tipo.


Giornata Internazionale dell'amicizia

Giornata internazionale dell'amicizia

In occasione della Giornata internazionale dell'amicizia, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con Good Planet Foundation,  vi presenta il video prodotto per promuovere la fratellanza tra persone, paesi, culture ed individui, sostenendo la pace ed eliminando le barriere tra le comunità sociali.

Video della settimana 

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale,  vi presenta il video messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner