Martedì, 07 Luglio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

IL SEGRETARIO GENERALE ESPRIME PREOCCUPAZIONE PER L’AUMENTO DELLA VIOLENZA IN SEGUITO ALLA VERTENZA SULL’ACQUA IN SRI LANKA E SI APPELLA AFFICHÈ NON SI IMPEDISCA L’ACCESSO UMANITARIO ALLA POPOLAZIONE COLPITA

Il Segretario Generale è molto preoccupato riguardo l’aumento della violenza in Sri Lanka, iniziata come una disputa sulla questione dell’acqua nel nord-est del paese. Il Segretario è colpito dal responso dei rapporti che parlano di molte vittime civili, tra cui bambini e un gran numero di sfollati. Il Segretario richiama tutte le parti affinchè non impediscano l’accesso delle persone colpite alle agenzie umanitarie.


Il Segretario Generale è consapevole degli sforzi della Norvegia per raggiungere una risoluzione del conflitto e richiama le parti affinchè cessino immediatamente le ostilità e creino un clima favorevole alle negoziazioni sulla questione dell’acqua. Il Segretario rinnova il suo appello al Governo dello Sri Lanka e alla Liberazione delle Tigri del Tamil Eelam (LTTE) sulla ripresa dei discorsi di pace.



****


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner