Mercoledì, 26 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE SULLA SCELTA DEL SUDAFRICA PER LA COPPA DEL MONDO DEL 2010

Questo è un giorno emozionante, non solo per tutti gli Africani, ma per tutti coloro che parlano la lingua universale del calcio.


Noi delle Nazioni Unite contiamo su questa lingua ogni giorno. La utilizziamo nel nostro sforzo di guarire le ferite emozionali che la guerra infligge ai giovani nei campi rifugiati e nei paesi dilaniati da un conflitto armato.


La utilizziamo per cercare di superare le divisioni etniche, sociali, culturali e religiose. La utilizziamo per promuovere il lavoro di squadra e il fair play. La utilizziamo per responsabilizzare le giovani donne.


La utilizziamo per cercare di realizzare gli Obiettivi del Millennio, quegli obiettivi adottati da tutti i Paesi come progetto per costruire un mondo migliore nel ventunesimo secolo.


Anche i governi conoscono il valore della lingua del calcio quando si parla di sviluppo, pace e diritti umani. In occasione del Vertice Mondiale del 2005, hanno dichiarato “gli sport possono promuovere la pace e lo sviluppo e possono contribuire a creare un’atmosfera di tolleranza e comprensione”.


Queste sono solo alcune delle ragioni per cui la Coppa del Mondo rende invidiosi noi delle Nazioni Unite. Come culmine dell’unico vero gioco globale, giocato da ogni Paese di ogni razza e religione, è uno dei pochi fenomeni universali tanto quanto lo sono le Nazioni Unite. Potremmo persino dire più universale. La FIFA ha 207 membri; le Nazioni Unite hanno 192 Paesi Membri. 


Oggi mi voglio congratulare con i miei fratelli Thabo Mbeki, Alpha Konare e Issa Hayatou per questa occasione storica; ringrazio Sepp Blatter e la FIFA per aver portato la Coppa del Mondo in Africa; attendo con ansia di poter parlare la lingua del calcio con voi tutti tra quattro anni in Sudafrica.


Infine mi voglio congratulare con il governo e il popolo tedesco. Anche se la squadra tedesca non ha giocato la finale, la Germania ha vinto organizzando la migliore Coppa del Mondo di sempre e unificando tutta la nazione tedesca in questo compito glorioso. Oggi tutto il mondo sa che i tedeschi parlano la lingua del calcio.


 


* *** *
 
Ricordiamo che la dichiarazione del Segretario Generale è stata tradotta dall’inglese e sintetizzata in alcune sue parti. Per eventuali approfondimenti, è possibile richiedere la versione integrale in lingua originale.


In questa Giornata Internazionale per la Tolleranza ,16 Novembre 2014, il Progetto '7 Miliardi di Altri' vi propone il video seguente.

Video della settimana

Ecco il video presentato da "Momentum for Change" su iniziativa dell' UNEP intitolato "Climate Heroes: Stories of Change".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner