Martedì, 26 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione del Quartetto (Nazioni Unite, Stati Uniti, Unione Europea, federazione Russa) sul meccanismo di finanziamento in favore dei Palestinesi (19 giugno 2006)

Con riferimento alle proprie precedenti dichiarazioni del 30 gennaio e del 9 maggio, e conscio dei bisogni del popolo palestinese, il Quartetto ha approvato la proposta dell’Unione Europea di un meccanismo internazionale temporaneo, limitato in raggio d’azione e durata, che opera in piena trasparenza e nel rispetto delle regole finanziarie. Il meccanismo facilita l’assistenza basilare direttamente al popolo Palestinese, includendo materiale essenziale, approvvigionamenti alimentari, sostegno ai servizi sanitari e alla fornitura ininterrotta di carburante e servizi di pubblica utilità nonché stanziamenti per coprire i bisogni essenziali dei Palestinesi poveri.
   
Il Quartetto ha espresso la propria speranza che altri donatori, organizzazioni internazionali e lo Stato di Israele considerino la possibilità di partecipare a questo meccanismo. Il Quartetto effettuerà una valutazione sull’opportunità di mantenere tale meccanismo dopo tre mesi. I donatori sono invitati a rispondere alle richieste di assistenza umanitaria e di altro genere che provengono dalle organizzazioni internazionali, in particolar modo le agenzie delle Nazioni Unite, attive in Cisgiordania e Gaza.
 
Il Quartetto ribadisce la propria richiesta alle autorità palestinesi di conformarsi ai principi della non violenza, del riconoscimento di Israele e all’accettazione di accordi e obblighi precedenti, compresa la roadmap. Il governo dell’Autorità palestinese deve adempiere alle proprie responsabilità in material di bisogni umani di base, compresi I servizi sanitari, di corretta gestione fiscale e di amministrazione di servizi pubblici.

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner