Lunedì, 22 Dicembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Il Direttore Generale dell’UNESCO condanna l’assassinio di Andrea Rocchelli e Andrei Mironov in Ucraina

ces

05 GIU: Il Direttore Generale dell’UNESCO, Irina Bokova, ha oggi condannato l’assassinio del fotoreporter Andrea Rocchelli e dell’interprete russo Andrei Mironov, noto attivista dei diritti umani, avvenuto il 24 maggio 2014 in Ucraina. Bokova ha esortato le parti in causa nel conflitto a considerare gli operatori dell’informazione come civili e garantire loro il diritto a lavorare in condizioni di sicurezza.

“Condanno l’uccisione di Andrea Rocchelli e Andrei Mironov”, ha detto il Direttore Generale. “Gli attacchi contro i giornalisti non sono più accettabili, in un contesto di conflitto, di quanto non lo siano in tempo di pace”, ha aggiunto. “Esorto tutte le parti coinvolte nei combattimenti in Ucraina a rispettare la Convenzione di Ginevra e i suoi Protocolli, che affermano chiaramente l’obbligo delle forze armate di rispettare lo status di civili degli operatori dell’informazione e garantire loro il diritto a lavorare in condizioni di sicurezza.”

Il fotoreporter italiano Andrea Rocchelli, co-fondatore trentenne dell’agenzia fotografica Cesura, e l’attivista russo Andrei Mironov, membro sessantenne dell’organizzazione per i diritti umani Memorial, sono stati uccisi da colpi di mortaio sparati contro la loro auto vicino alla città di Sloviansk il 24 maggio.

Il fotoreporter francese William Roguelon, che viaggiava nella stessa auto, è riuscito a fuggire dal veicolo ma ha riportato delle ferite in seguito alla sparatoria successiva all’attacco.

Per leggere il Messaggio del Direttore Generale dell’UNESCO, clicca qui

 

Giornata Internazionale dei Migranti

In occasione della Giornata Internazionale dei Migranti, 18 Dicembre 2014, UNRIC in collaborazione con "7 miliardi di Altri" vi presenta il seguente video. 

Giornata dei Diritti Umani

Ecco il video messaggio dal Segretario Generale delle Nazioni Unite in occasione della Giornata dei Diritti Umani, 10 Dicembre 2014. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner