Venerdì, 29 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

L’italiano Antonio Vigilante nominato dal Segretario Generale Vice Rappresentante Speciale per la Liberia

Antonio Vigilante

5 GIU: Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha annunciato oggi la nomina dell’italiano Antonio Vigilante a suo vice rappresentante speciale per la Ripresa e la Governance nella missione delle Nazioni Unite in Liberia (UNMIL). Vigilante fungerà inoltre da coordinatore delle Nazioni Unite e rappresentante per il programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP).

Nato in Italia nel 1955, è sposato e ha una figlia. Ha conseguito una laurea in scienze politiche e un master in relazioni internazionali all’Istituto Universitario Orientale di Napoli. Autore di numerose pubblicazioni riguardanti i problemi legati allo sviluppo, ai diritti umani e alle Nazioni Unite, Vigilante ha una lunga esperienza in leadership e sviluppo.

Dal 2006 ha diretto l'ufficio UNDP a Bruxelles. In precedenza, dal 1981, sempre per UNDP, è stato il rappresentante UNDP in Egitto, Bulgaria e per lo sviluppo post-bellico in Europa sud-orientale. Ha inoltre lavorato con le Nazioni Unite in Bolivia, Barbados, Etiopia, Honduras, e a New York.

Vigilante succederà a Aeneas Chuma (Zimbabwe), che ha un nuovo incarico presso  l'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO). Il Segretario Generale ha espresso la propria gratitudine a Chuma per il suo lavoro in Liberia.

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner