Venerdì, 31 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Uno studio UNESCO dimostra l’efficacia dei telefoni cellulari nel promuovere lettura e alfabetizzazione nei paesi in via di sviluppo (24 aprile 2014)

a71e6d9cdc

In occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore (23 aprile), l’UNESCO ha pubblicato un rapporto che spiega come la telefonia mobile sia utilizzata per facilitare la lettura e migliorare l’alfabetizzazione nei paesi in via di sviluppo.

Il rapporto “Reading in the mobile Era” sottolinea come centinaia di migliaia di persone usino correntemente la telefonia mobile come via d’accesso alla scrittura, mostrando che nei paesi in cui i tassi d’analfabetismo sono elevati e la scrittura a mano ridotta, un gran numero di persone legge interi libri e racconti su dispositivi elettronici a schermo piccolo. 

Il rapporto, il primo studio in senso assoluto su chi utilizza dispositivi mobili per leggere nei paesi in via di sviluppo, fornisce informazioni su protagonisti e modalità di tale pratica.

In tutto il mondo, 774 milioni di persone, compresi 123 milioni di giovani, non sanno leggere né scrivere: tale analfabetismo può essere spesso ricondotto alla mancanza di libri. La maggior parte delle persone in Africa Sub sahariana non possiede nemmeno un solo libro e le scuole della regione raramente fornisco libri di testo agli alunni.

Nonostante ciò, il rapporto riporta dati che dimostrano come, laddove i libri siano scarsi, la telefonia mobile è sempre più comune, persino nelle aree di estrema povertà. L’Unione internazionale delle comunicazioni (ITU) stima che sei dei sette miliardi di persone sulla Terra hanno accesso a telefoni cellulari funzionanti.

Lo Studio UNESCO sulla “lettura mobile” è stato condotto in sette paesi – Etiopia, Ghana, India, Nigeria, Pakistan, Uganda e Zimbabwe. L’analisi di oltre 4000 inchieste e corrispondenti interviste ha permesso di scoprire che:

- un gran numero di persone (un terzo dei partecipanti allo studio) legge storie ai bambini tramite telefono cellulare;

- le donne leggono tramite dispositivi mobili quasi sei volte più che gli uomini;

- uomini e donne leggono generalmente di più quando iniziano a farlo tramite dispositivi mobili; 

- molti dei nuovi alfabetizzati o semi usano i propri telefoni cellulari per cercare letture appropriate alle loro capacità. 

Lo studio si pone come un punto di riferimento per governi, organizzazioni e individui che intendano usare la telefonia mobile per contribuire alla diffusione della lettura e dell’alfabetizzazione. Il rapporto raccomanda il miglioramento della diversità dei contenuti della lettura mobile per attrarre  gruppi specifici come genitori e insegnanti; avviare attività di sensibilizzazione e formazione per aiutare  le persone a trasformare i cellulari in strumenti di lettura; ridurre i costi e le barriere tecnologiche della lettura mobile.

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner