Lunedì, 15 Settembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Occorre l’impegno di tutti per sfruttare il margine per pace e stabilità che il Mali ancora offre, dice il capo della missione ONU nel paese (24 aprile 2014)

minusma

Nel suo secondo rapporto dell’anno al Consiglio di Sicurezza dopo gennaio, Albert Koenders, capo di MINUSMA, la missione ONU in Mali, ha riferito che l’impegno di tutte le parti è necessario per cogliere l’ opportunità di pace e stabilità nel Paese. Se da una parte il ripristino dell’ordine costituzionale e l’avvio dei negoziati tra Governo e gruppi armati rappresentano “segni di speranza”, rimangono grandi difficoltà, on un potenziale impatto per la sicurezza dell’intera regione del Sahel, ha ammonito Koenders.

La sicurezza è ancora precaria nel nord del Paese, con bombardamenti, una marcata attività terroristica e scontri interetnici, come quello tra Tuareg e Peuhl, che ha di recente causato quaranta vittime. Si tratta di tendenze negative, ha evidenziato il capo della missione ONU, che potrebbero compremettere la ripresa, i cui incoraggianti segni sono peraltro visibili con la nascita di un’Assemblea Nazionale e la nomina di un rappresentante del Governo incaricato di perseguire il dialogo politico tra le parti in conflitto secondo quanto indicato nell’accordo preliminare di Ouagadougou dello scorso anno.

Per saperne di più, clicca qui

Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione

Giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il video.

Video della settimana 

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale,  vi presenta il video messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner