Giovedì, 24 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

La responsabile ONU per gli affari umanitari, Valerie Amos, informa il Consiglio di Sicurezza sull'emergenza umanitaria in Siria (5 novembre 2013)

amos

Valerie Amos, responsabile ONU per gli affari umanitari, ha informato i membri del Consiglio di Sicurezza sulla situazione in Siria.

La relazione si è incentrata sulla situazione umanitaria, che la Amos ha definito “in continuo, rapido e inesoorabile deterioramento”. Le persone che necessitano di assistenza umanitaria in Siria sono salite a oltre nove milioni. Di queste, ben sei milioni e mezzo sono state costrette a lasciare la propria abitazione, pur rimanendo all’interno del paese.

Valerie Amos continua a fare pressione sul Consiglio di Sicurezza affinché questo aumenti gli aiuti umanitari e si adoperi per influenzare gli attori che possono assicurare protezione ai civili, passaggio di personale medico, provviste e assistenza umanitaria, senza ostacoli e in maniera sicura.

L’alto funzionario delle Nazioni Unite ha concluso ribadendo l’importanza di un impegno solido da parte del Consiglio, affinché la sua dichiarazione del 2 ottobre si traduca in un'azione sul campo concreta e significativa. 

Per saperne di più, clicca qui

 

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner