Giovedì, 24 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

L'editoriale firmato da Ban Ki-moon: "Il nuovo impeto diplomatico dell'Onu" (17 ottobre 2013)

bluban

Finito il “turbinio di incontri e discorsi che caratterizza l’apertura della sessione annuale dell’Assemblea generale”, Ban Ki-moon fa il punto della situazione: cambiamento climatico e disoccupazione, nonché l’annoso problema rappresentato da conflitti, pregiudizi e disuguaglianze, costituiscono sfide non indifferenti.

Eppure, alla luce degli sforzi diplomatici di cui il Palazzo di Vetro è stato teatro in queste settimane, il Segretario Generale si dice fiducioso. La recente risoluzione sulla Siria è“la prima notizia incoraggiante dopo anni di stallo e inerzia” e altrettanto positive sono state le aperture di dialogo tra Iran e Stati Uniti.

Per quanto riguarda gli obiettivi più a lungo termine, Ban Ki-moon punta invece i riflettori sul 2015, una data chiave per lo sviluppo sostenibile. Vedrà infatti la scadenza degli Obiettivi di sviluppo del millennio, l’adozione di un’agenda di sviluppo per il post-2015 e la sottoscrizione di un nuovo accordo sul cambiamento climatico.

Nel frattempo, assicura, le Nazioni Unite continueranno a battersi “ogni singolo giorno, senza orari, in tutto il mondo, per sostenere gli interessi dell’interna popolazione mondiale anche nelle situazioni più impegnative”.

 

Per leggere l’editoriale del Segretario Generale, clicca qui.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner