Sabato, 01 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Giornata mondiale dell'alimentazione: investimenti in nutrizione per un futuro migliore (16 ottobre 2013)

BGD 200807 WFP-Shehzad Noorani 0562 small

© WFP

Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, il 16 ottobre, sottolineando l’importanza della nutrizione nel  trasformare gli individui, le società e le economie e la necessità che essa sia centrale in ogni politica di sviluppo. 

“I giovani, se sono malnutriti, avranno più difficoltà nel mantenersi in salute, nel rendimento scolastico e, più tardi, nei luoghi di lavoro. Questi ostacoli limitano il loro potenziale umano e la capacità di contribuire allo sviluppo della società in cui vivono” ha dichiarato Ertharin Cousin, Direttore Esecutivo del WFP.

“Dare priorità alla nutrizione, oggi, significa fare un investimento per il nostro futuro collettivo. L’investimento deve includere i sistemi alimentari, agricoli, sanitari e educativi”, ha affermato Cousin.

Oggi circa 842 milioni di persone – più di una persona su 8 – soffre di fame cronica, mentre un numero ancora maggiore, circa 2 miliardi di persone, soffre di carenza di vitamine e minerali, necessari per condurre una vita sana.

Se la comunità internazionale investisse ogni anno, per cinque anni, 1,2 miliardi di dollari nella riduzione delle carenze di micronutrienti, i benefici in termini di salute, minore mortalità infantile e aumento dei redditi potrebbero generare un utile equivalente a 15,3 miliardi di dollari.

Il tema di quest’anno della Giornata Mondiale dell’Alimentazione è: “Sistemi Alimentari Sostenibili per la Sicurezza Aliementare e la Nutrizione”. Il WFP fornisce assistenza alimentare a 97 milioni di persone nel mondo, con una particolare attenzione alla nutrizione, nei modi qui esemplificati:

  • Aumentando il numero di bambini e madri che ricevono prodotti alimentari nutrizionalmente avanzati.
  • Concentrandosi sui cruciali primi 1.000 giorni di vita– dal grembo materno fino ai 2 anni di vita – quando assumere elementi nutritivi e calorie sufficienti è fondamentale per una crescita sana.
  • Incrementando l’assistenza attaverso voucher e contante quando il cibo è disponibile sui mercati, in modo da ampliare la varietà del cibo con prodotti locali e freschi.
  • Dando importanza alla diversità nella dieta e ai cibi freschi nei programmi di alimentazione scolastica, lavorando con le comunità locali e gli agricoltori.
  • Lavorando con i partner privati e gli istituti di ricerca per verificare l’impatto nutrizionale nella fornitura di riso arricchito nei pasti scolastici.
  • Sostenendo la creazione di basi solide per guidare i paesi nell’attuazione di politiche e strategie nutrizionali, come ad esempio la recente ricerca “Cost of Hunger in Africa

 

In Italia il WFP partecipa alle numerose iniziative promosse dal Ministero degli Affari Esteri e dalla sua Cooperazione internazionale allo Sviluppo (DGCS) per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Tra queste vi è l’importante convegno internazionale, presso la FAO, sui temi degli sprechi e delle perdite alimentari. L’evento a cui partecipa il Ministro degli Esteri Emma Bonino, prevede gli interventi del Direttore Esecutivo del WFP Ertharin Cousin e degli altri capi delle agenzie del polo agroalimentare oltre a quelli di numerosi esponenti delle istituzioni, in un dibattito moderato da Andrea Segré, Presidente di Last Minute Market.

Le iniziative sul tema “Primo non sprecare” proseguiranno, alle ore 18, presso i locali di Eataly, a Roma, dove cuochi, aziende private, ONGs e agenzie ONU del polo agroalimentare si incontreranno in un evento aperto al pubblico. 

Il WFP celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione insieme alle altre agenzie del polo agroalimentare delle Nazioni Unite, l’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) e Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD).

 

Per saperne di più, clicca qui.

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner