Martedì, 23 Settembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Visite speciali per il personale delle Nazioni Unite presso la sede centrale di New York

murale


L'Assemblea Generale è attualmente chiusa per lavori di ristrutturazione. Niente più visite guidate. Tornate nel 2014.

SBAGLIATO!

Lo sapevate che le visite guidate alle Nazioni Unite sono in pieno svolgimento? È vero che la Sala dell'Assemblea Generale è forse la più bella e spettacolare sala che la sede delle Nazioni Unite possa offrire al mondo ed è anche vero che dobbiamo aspettare 14 mesi prima di poterla visitare. Tuttavia, è anche vero che le altre sale delle conferenze, i corridoi, e le aree di raccolta in tutto il complesso meritano una visita.

Quindi, perché non prenotare una visita guidata da una competente guida delle Nazioni Unite? Le visite pubbliche nella nuova sede sono iniziate il 5 giugno e ora ci sono anche visite guidate gratuite tutti i venerdì per il personale, i delegati, i pensionati, i volontari, gli affiliati e gli stagisti delle Nazioni Unite. I familiari e gli amici possono anche usufruire di uno sconto sul prezzo normale di ammissione ($ 11 per gli adulti e $ 9 per i bambini).

Chiamate in anticipo per prenotare il vostro biglietto (+1-212-963-4475) o visitate il Centro Visitatori nel palazzo della Biblioteca (DHL-1B): i biglietti saranno assegnati in base all'ordine di arrivo.

I punti salienti della nuova visita:

  • La sala dell’ECOSOC rinnovata, e donata dalla Svezia, mostra ancora una volta il simbolico soffitto incompiuto dell’architetto svedese Sven Markelius, così come il nuovo e splendido tendaggio della designer svedese Ann Edholm;
  • La Sala del Consiglio di Amministrazione Fiduciaria, un dono della Danimarca, progettata dall'architetto danese Finn Juhl, e che è stato riportata al suo disegno originale del 1950;
  • La Sala del Consiglio di Sicurezza, un dono della Norvegia, con la sua stoffa da parati di ancore, cuori e grano, originariamente progettata dall’ architetto norvegese Arnstein Arneberg. Inoltre si può ammirare il dipinto ad olio, restaurato, dell'artista norvegespregievolee Per Krogh .
  • Il grande murale Zanetti, dipinto nel 1953 da José Vela Zanetti, che si trovava a New York grazie ad una borsa di studio ricevuta dalla Fondazione Guggenheim; e la magnifica replica della Torre a Vento (il Barjil) donato dagli Emirati Arabi Uniti; e infine mostre aggiornate sulle operazioni di mantenimento della pace, lo sviluppo, il disarmo e i diritti umani. Inoltre, il mosaico restaurato dell’ iconica "Regola d'Oro" di Norman Rockwell.

 

Alla fine della vostra visita (o dal lunedi al venerdì dalle 9:30 alle 17:30), vi consigliamo di visitare il Centro Visitatori. Potrete ammirare una splendida mostra fotografica organizzata dalla Divisione per gli Affari Oceanici e il diritto del mare, dal titolo "Oceans." Il Centro Visitatori ospita anche la Libreria delle Nazioni Unite (che vende libri e articoli da regalo), il negozio dei souvenir (dove potete comprare e gustare il cioccolato dell’ONU), e l’ufficio postale delle Nazioni Unite (dove potete comprare i francobolli ufficiali, personalizzati e articoli da regalo). Non aspettate... e venite in visita alle Nazioni Unite. Effettuate una prenotazione oggi. Per i dettagli consultate la nostra direttiva relativa ai biglietti per il personale delle Nazioni Unite (policy related to tickets for UN staff) o telefonate al +1-212-963-4475. A presto!

 

L'articolo è stato pubblicato il 9 luglio 2013 su iSeek a firma di Francesca Lorusso-Caputi, Assistente alle informazioni pubbliche.

Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione

Giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il video.

Video della settimana

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, rinnoviamo il nostro impegno nei confronti degli sforzi fatti per salvare vite umane, e ricordiamo tutti coloro che sono morti servendo questa nobile causa. Ecco il video con il Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner