Giovedì, 30 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Giovani di tutto il mondo faccia a faccia con il Segretario Generale Ban Ki-Moon grazie all'iniziativa "Uniting for Youth" (5 agosto 2013)

La delegazione belga in collegamento dalla sede UNRIC

In vista della terza Giornata internazionale della gioventù, che si celebrerà il 12 agosto, il Segretario Generale delle Nazioni Unite si è confrontato con oltre settecento giovani di tutto il mondo su quelle che erano state identificate come priorità per il post-2015 grazie al sondaggio “My World Global Survey”.

Dal Palazzo di Vetro di New York, Ban Ki-Moon ha risposto alle domande che cinque delegazioni di ragazzi collegati in videoconferenza da Belgio, Brasile, India, Libano e Nigeria gli hanno rivolto su temi di particolare interesse per la loro regione: servizi sanitari più comprensivi e accessibili in Africa, il diritto all’educazione per tutti in Asia, migliori opportunità di lavoro in Europa, la lotta a criminalità e violenza in America Latina e una classe di governo più onesta e ricettiva in Medio Oriente.

L’occupazione giovanile è al quarto posto nella classifica di priorità emerse dal My World Survey. Nel Vecchio Continente, un giovane su quattro è disoccupato: tenendo a mente questo dato così preoccupante, Steven Vanonckelen – a nome dei suoi coetanei in Belgio e in tutta Europa – ha sollevato la questione del difficile equilibrio tra crescita economica ed equità. Come sottolineato dal Segretario Generale, l’ONU riconosce la gravità del problema ed è estremamente dedicato alla causa, in quanto la difficoltà di trovare un lavoro causa inevitabilmente frustrazione e può sfociare addirittura in instabilità politica.

Lavorare per e con i giovani è uno degli obiettivi di Ban, che ha ricordato ai presenti il valore dei mezzi di cui dispongono per far sentire la propria voce e fare la differenza; al tempo stesso, però, ha riconosciuto che devono affrontare sfide senza precedenti. È da loro che dipende il futuro, soprattutto un futuro più “sostenibile ed equo, in cui tutti godano di pari opportunità e dignità”, ed è per questo che il Segretario Generale ha rinnovato il proprio impegno ad ascoltare e fare tesoro del loro input.

Sulla stessa linea Laskhmi Puri, a capo di UN Women, che ha riassunto così l’approccio delle Nazioni Unite al dialogo con le nuove generazioni: “Parlare non ai giovani, ma con i giovani”. Subito dopo l’intervento di Ban, Puri e diverse altre personalità di spicco hanno partecipato a uno stimolante dibattito moderato da Ahmad Alhendawi, Delegato Speciale ONU per la Gioventù.  

 

Per saperne di più, clicca qui.

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner