Mercoledì, 05 Agosto 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Caso Shalabayeva: la presa di posizione dell'Alto Commissariato per i diritti umani

 

unhchr

 

Esperti dell'Alto Commissariato ONU per i diritti umani sollecitano le autorità italiane e kazake a cooperare e raggiungere un accordo che faciliti il rapido ritorno in Italia delle deportate.

Consapevoli dei rischi che Alma Shalabayeva corre a causa dell'attività politica del marito, i tre esperti, François Crépeau, Juan E. Méndez e Gabriela Knaul, rammentano agli stati i doveri a cui sono tenuti in materia di rispetto dei diritti umani.

 

Per leggere il testo integrale del comunicato, clicca qui.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner