Giovedì, 27 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Giornata Internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga: Il Segretario Generale delle Nazioni Unite plaude al lavoro della Comunità di San Patrignano (26 giugno 2013)

patrignano

Come ha affermato Ban Ki-moon in occasione della Giornata Internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga: “Ho avuto occasione, quest’anno, di visitare la Comunità di San Patrignano, un centro di recupero dalla tossicodipendenza, situato nel nord Italia, dove oltre 1.200 giovani donne e uomini di 28 paesi intraprendono un percorso di disintossicazione per liberarsi dal giogo della tossicodipendenza a favore di una vita fatta di dignità e lavoro”.

Sulla scia del vivo ricordo, Ban ha commentato: “è una strada in salita, che richiede coraggio, impegno e la compassione di guide attente e dedicate. Chi appartiene a questa mirabile comunità riconosce di essere fortunato.” Parlando poi più in generale, il Segretario Generale ha sottolineato come, in qualsiasi parte del mondo, la droga è una minaccia alla salute e al benessere di giovani e bambini, di famiglie e gruppi. Inoltre i miliardi di dollari generati dal traffico di droga aumentano la corruzione e il potere delle reti criminali, creando instabilità e paura.

Sappiamo tutti che il traffico illecito di droga è un netto ostacolo allo sviluppo. Si tratta di un problema transnazionale, che richiede una risposta ferma e coordinata da parte delle forze dell’ordine sia sul piano interno ai singoli stati che a livello trans-nazionale. “Affrontare il crimine organizzato e il traffico illecito di droga deve essere una responsabilità condivisa” ha aggiunto Ban. Senza dimenticare il bisogno di una costante informazione e sensibilizzazione soprattutto verso i più giovani, Ban Ki-moon ha ribadito la necessità di promuovere una strategia basata sui diritti umani e sulla salute pubblica rappresenta volta a prevenire e curare la dipendenza e innumerevoli conseguenze che ne derivano.

Per tali motivi, la lotta contro il consumo e il traffico illecito di droga deve essere affrontata in maniera decisa dai singoli paesi, così come dagli organismi preposti, senza, tuttavia, dimenticare il dramma personale di consumatori abituali e tossicodipendenti, ai quali, come giustamente da Ban, “va offerto aiuto, non stigmatizzazione”.

Per saperne di più clicca qui

In questa Giornata Internazionale per la Tolleranza ,16 Novembre 2014, il Progetto '7 Miliardi di Altri' vi propone il video seguente.

Video della settimana

Ecco il video presentato da "Momentum for Change" su iniziativa dell' UNEP intitolato "Climate Heroes: Stories of Change".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner