Martedì, 26 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Giornata Internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga: Il Segretario Generale delle Nazioni Unite plaude al lavoro della Comunità di San Patrignano (26 giugno 2013)

patrignano

Come ha affermato Ban Ki-moon in occasione della Giornata Internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga: “Ho avuto occasione, quest’anno, di visitare la Comunità di San Patrignano, un centro di recupero dalla tossicodipendenza, situato nel nord Italia, dove oltre 1.200 giovani donne e uomini di 28 paesi intraprendono un percorso di disintossicazione per liberarsi dal giogo della tossicodipendenza a favore di una vita fatta di dignità e lavoro”.

Sulla scia del vivo ricordo, Ban ha commentato: “è una strada in salita, che richiede coraggio, impegno e la compassione di guide attente e dedicate. Chi appartiene a questa mirabile comunità riconosce di essere fortunato.” Parlando poi più in generale, il Segretario Generale ha sottolineato come, in qualsiasi parte del mondo, la droga è una minaccia alla salute e al benessere di giovani e bambini, di famiglie e gruppi. Inoltre i miliardi di dollari generati dal traffico di droga aumentano la corruzione e il potere delle reti criminali, creando instabilità e paura.

Sappiamo tutti che il traffico illecito di droga è un netto ostacolo allo sviluppo. Si tratta di un problema transnazionale, che richiede una risposta ferma e coordinata da parte delle forze dell’ordine sia sul piano interno ai singoli stati che a livello trans-nazionale. “Affrontare il crimine organizzato e il traffico illecito di droga deve essere una responsabilità condivisa” ha aggiunto Ban. Senza dimenticare il bisogno di una costante informazione e sensibilizzazione soprattutto verso i più giovani, Ban Ki-moon ha ribadito la necessità di promuovere una strategia basata sui diritti umani e sulla salute pubblica rappresenta volta a prevenire e curare la dipendenza e innumerevoli conseguenze che ne derivano.

Per tali motivi, la lotta contro il consumo e il traffico illecito di droga deve essere affrontata in maniera decisa dai singoli paesi, così come dagli organismi preposti, senza, tuttavia, dimenticare il dramma personale di consumatori abituali e tossicodipendenti, ai quali, come giustamente da Ban, “va offerto aiuto, non stigmatizzazione”.

Per saperne di più clicca qui

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner