Lunedì, 21 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Ban Ki-moon incontra a Roma il Papa e le autorità italiane

 

547442

 

Roma, 9 aprile – Nel corso di una fitta giornata di incontri istituzionali, il Segretario Generale delle Nazioni Unite è stato ricevuto in mattinata al Vaticano da Papa Francesco, cui Ban si è rivolto come " uno dei leader spirituali del mondo”.

Nel corso dell’udienza Ban Ki-moon ha ricordato che Nazioni Unite e Santa Sede condividono “idee e obiettivi comuni'', quali pace, giustizia, lotta alla povertà, solidarietà internazionale e sviluppo economico equo e sostenibile. Nel colloquio di venti minuti le due personalità globali hanno anche affrontato il tema delle situazioni di conflitto e delle gravi emergenze umanitarie, soffermandosi in particolare sulle crisi siriana e nord coreana e sulle minacce a pace e stabilità nel continente africano. Il Pontefice e il Segretario Generale Ban e Papa Francesco hanno dedicato la loro analisi finale al problema della tratta delle persone, in particolare delle donne, e a quello dei rifugiati e dei migranti. Ban Ki-moon ha invitato Papa Francesco a visitare le Nazioni Unite.

 

Nella successiva conferenza stampa con i media italiani e internazionali Ban ha nuovamente parlato di siria e Nord Corea, oltre che della questione dei due marò italiani, per la quale ha auspicato una risoluzione equilibrata, giudiziosa e armoniosa. Il Segretario Generale, che aveva in precedenza incontrato il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha poi pranzato con il Presidente del Consiglio Mario Monti. Gli incontri con i due Presidenti di Camera ,Laura Boldrini, e Senato, Pietro Grasso, hanno concluso la giornata di Ban Ki-moon, rientrato a New York già nel pomeriggio.

 

 Per saperne di più clicca qui

 

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner