Mercoledì, 27 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Vertice a Roma tra i Paesi amici della Siria, 01 marzo 2013.

516846

Vertice a Roma tra i Paesi amici della Siria, 1 marzo 2013.

 

Si è tenuto ieri a Roma un vertice sulla Siria, organizzato dai Paesi amici della Siria per esplorare soluzioni politiche alla crisi del Paese. Al suo esordio come nuovo segretario di Stato americano, John Kerry, con altri esponenti governativi occidentali e del mondo arabo, ha incontrato il leader dell'opposizione siriana, Moaz al Khatib e l’ospite, il ministro degli esteri italiano Giulio Terzi. Kerry ha ricordato che l’impegno americano rimane saldo: in base agli accordi, gli Stati Uniti forniranno medicine, cibo, equipaggiamento per le comunicazioni alla popolazione civile siriana e al Libero esercito siriano. Si tratta, dunque, come già anticipato da Kerry prima dell’incontro, di aiuti “non letali”, che non contemplano la fornitura di armi o di altro materiale bellico.

 

L’incontro di ieri fra gli 11 Paesi Amici della Siria conferma la volontà di porre fine alla guerra civile siriana costata già settanta mila vittime, considerata ormai una bomba a orologeria, e l’intenzione di «coordinare gli sforzi» per alleviare le drammatiche sorti della popolazione. Nell’occasione il leader Al Khatib ha chiesto l’impegno dei paesi occidentali per costringere il regime ad accettare corridoi umanitari a Homs, assediata da 250 giorni, e a Deraa, ricevendo in merito la pronta assicurazione del Segretario di Stato americano.

 

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner