Venerdì, 18 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Al Forum Economico Mondiale di Davos, il Segretario Generale ricorda la necessità di compiere maggiori sforzi per raggiungere gli obiettivi della salute e dell’istruzione globale, 28 gennaio 2013

ban ki davos

A Davos il Segretario Generale ha chiesto ai partecipanti al Forum Economico Mondiale di unire le forze e moltiplicare gli sforzi per realizzare gli obiettivi di un’istruzione e salute globali, perché occorre costruire un futuro migliore per tutti.

Insieme al suo Inviato Speciale per l’Istruzione Globale, Gordon Brown, Ban Ki-moon ha ricordato la campagna ONU lanciata lo scorso settembre, “Education First”, che si propone di rendere più accessibile l’istruzione ai bambini di tutto il mondo; idea nata dalla constatazione che i progressi compiuti in quest’ambito sono stati finora sporadici. Il Segretario Generale ha ricordato che l’istruzione è un importante fattore di sviluppo dell’economia, poiché ogni dollaro speso nell’istruzione di qualità produce ritorni positivi per l’economia globale.

Il Segretario Generale ha poi insistito che bisogna fare di più riguardo gli obiettivi legati alla salute, riferendosi all’iniziativa ONU “Every Woman Every Child”, che ha l’obiettivo di salvare almeno sedici milioni di vite entro il 2015. Proprio questa campagna globale è stata indicata da Ban Ki-moon come un esempio brillante di partnership costituita da molti attori, i cui successi possono essere replicati in aree come cibo e nutrizione o cambiamento climatico. Il Segretario Generale ha infine ricordato le numerose nuove forme dicollaborazione costituite con le Nazioni Unite, con lo scopo di migliorare radicalmente la salute delle donne e dei bambini nel mondo, impegnandosi in particolare nel miglioramento del monitoraggio di malattie mortali come l’AIDS, la tubercolosi e la malaria.

 

Per saperne di più clicca qui.

Per leggere il Messaggio del Segretario Generale, clicca qui.

 

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner