Lunedì, 28 Luglio 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

MALI: Ban approva l’iniziativa di fornire assistenza bilaterale per fermare la carica di ribelli diretta a sud, 15 gennaio 2013

banki mali

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha approvato il programma di assistenza bilaterale al governo del Mali per cercare di arrestare la spinta verso sud dei ribelli, alcuni dei quali sono associati a gruppi di terroristi.

Ban ha sottolineato l’efficacia che un’azione di questo tipo potrebbe avere nel perseguire l’obiettivo di attuare più presto le disposizioni contenute nella risoluzione 2085 del Consiglio di Sicurezza, che mira a ristabilire completamente l’ordine costituzionale e l’integrità territoriale in Mali. Come già stabilito dal Consiglio nel testo della risoluzione, inoltre, Ban ha ricordato la necessità di sostenere le forze di sicurezza del Mali e di schierare la Missione Internazionale Africana per il Mali (AFISMA).

Un portavoce del Segretario Generale ha inoltre riferito che è in corso la preparazione di un team multidisciplinare ONU da inviare a Bamako, la capitale, per accelerare le azioni di supporto richiesto al processo politico e di sicurezza.

Intanto, il Rappresentate Speciale del Segretario Generale per l’Africa Occidentale, Said Djinnit, prosegue le consultazioni nella regione come parte degli sforzi per giungere all’adempimento della risoluzione 2085.

Ieri pomeriggio, la delegazione francese in una sessione a porte chiuse ha riferito al Consiglio di Sicurezza su modalità e risultati dell’azione militare condotta da Parigi. In seguito il Rappresentante Permanente per la Francia ha detto alla stampa che i membri del Consiglio hanno espresso supporto e comprensione per l’operazione nel contesto della risoluzione 2085.

I nuovi scontri a nord, la proliferazione di gruppi armati nella regione e l’instabilità politica hanno sradicato centinaia di migliaia di civili in Mali. Più di 412.000 persone sono state obbligate a fuggire dal nord, mentre almeno cinque milioni di persone sono state colpite dal conflitto.

 

Per saperne di clicca qui.

 

Video della settimana 

In occasione della Giornata mondiale dell'ambiente, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con Fabrica,  vi presenta il video degli studenti della Designschule di Monaco di Baviera, prodotto per contribuire alla promozione della protezione dell'ambiente.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale per le vittime di tortura, vi presentiamo questo video della campagna #TortureFreeWorld organizzata da Anti-Torture Initiative in collaborazione con Juan E. Méndez, Relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner