Sabato, 19 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata Internazionale per le Popolazioni Indigene del Mondo, 9 agosto 2012

indigenousNei cinque anni trascorsi dall'adozione della Dichiarazione dei Diritti delle Popolazioni Indigene, comunità e individui hanno sfruttato il grande potenziale dei mezzi di comunicazione nuovi e tradizionali per far sentire la propria voce e raccontare la propria storia.

Quest'anno il tema della Giornata Internazionale per le Popolazioni Indigene del Mondo è "Media Indigeni, diamo più potere alle Voci Indigene".

Le popolazioni indigene stanno utilizzando questi potenti mezzi, che vanno dalle radio locali alla televisione per presentare film e documentari, ma anche “video art”, stampa, internet e media sociali per sfidare le narrazioni convenzionali, portare le violazioni dei diritti umani all'attenzione della comunità internazionale e creare una solidarietà globale. Le popolazioni indigene stanno anche sviluppando i propri mezzi di comunicazione al fine di diffondere i valori indigeni e combattere contro luoghi comuni e pregiudizi.

Le voci indigene narrano la storia avvincente della loro lotta contro secoli di ingiustizia e discriminazione, e si adoperano per il raggiungimento di risorse e diritti che consentano loro di preservare culture, lingue, spiritualità e tradizioni. Esse offrono un punto di vista alternativo sui modelli di sviluppo che escludono l'esperienza indigena. Promuovono inoltre il rispetto reciproco e la comprensione interculturale, quale prerequisito per una società senza povertà e senza pregiudizi.

In occasione di questa Giornata Internazionale garantisco il pieno sostegno del sistema delle Nazioni Unite in favore delle popolazioni indigene e dei loro media per promuovere la completa applicazione della Dichiarazione. Esorto inoltre gli Stati Membri e i media tradizionali a creare e preservare opportunità per le popolazioni indigene affinché possano articolare le loro prospettive, priorità e aspirazioni.

Utilizziamo i media - indigeni e non-indigeni, e soprattutto le nuove opportunità - per creare ponti e costituire un mondo veramente interculturale, dove la diversità sia celebrata; un mondo in cui culture differenti non solo coesistano, ma si apprezzino per i reciproci contributi e per il loro potenziale.

Per saperne di più, clicca qui.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner