Mercoledì, 16 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

L’appello di Valerie Amos ad evitare vittime fra i civili nei combattimenti di Aleppo, 29 luglio 2012

valrieamosValerie Amos, responsabile per le operazioni umanitarie delle Nazioni Unite, ha esortato il paese Medio-orientale ad evitare vittime tra i civili e ad autorizzare l'aiuto umanitario per le persone bloccate dal conflitto.

"Chiedo a tutti i partecipanti ai combattimenti di non prendere i civili come bersaglio e di permettere alle agenzie umanitarie di poter accedere in sicurezza alla popolazione bloccata dai combattimenti affinchè usufruiscano dell'assistenza d'emergenza", ha aggiunto Amos, ricordando che negli ultimi giorni, 200.000 persone sono fuggite da Aleppo e dai suoi sobborghi sui quali infuria la battaglia tra ribelli ed esercito governativo.

Per saperne di più, clicca qui.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione di alcune Giornate, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure,  sogni, fatiche e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner