Venerdì, 25 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione del Portavoce del Segretario Generale sul Darfur

UNRIC/IT/661/06


Il Segretario Generale ha preso nota della scadenza del termine del 30 aprile per quanto concerne i colloqui di pace inter-sudanesi per il conflitto in Darfur. Invita le parti, in particolar modo il Movimento/Armata di Liberazione del Sudan (SLM/A) e il Movimento per la Giustizia e l’Uguaglianza (JEM), ad aumentare gli sforzi volti al raggiungimento di un accordo senza ulteriore ritardo per porre fine alla sofferenza e alla distruzione in Darfur.

La situazione in Darfur rimane spaventosa. La sopravvivenza di milioni di civili continua a dipendere dall’assistenza umanitaria. Gli attacchi e l’insicurezza minacciano di interrompere tale lavoro umanitario, vitale per la popolazione. La soluzione è chiara: le parti coinvolte devono cogliere questa opportunità storica per raggiungere la pace e intraprendere il lavoro di ripresa e di ricostruzione. Le Nazioni Unite sono pronte ad assisterle in questo percorso.



Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner