Venerdì, 31 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

IL SEGRETARIO GENERALE NOMINA UN NUOVO INVIATO SPECIALE PER L’AIDS IN AFRICA

UNRIC/ITA/995/07


Il Segretario Generale Ban Ki-moon ha nominato Elizabeth Mataka, nata in Botswana ma residente in Zambia, Inviato Speciale delle Nazioni Unite per l’AIDS in Africa. Ha inoltre rinnovato fino al 2008 la carica di Nafis Sadik, Inviata Speciale per l’AIDS in Asia e nel Pacifico, del Professor Lars Kallings, Inviato Speciale per l’AIDS nell’Europa dell’Est e in Asia Centrale e di George Alleyne, Inviato Speciale per l’AIDS in America Latina e nei Caraibi.


Elizabeth Mataka negli ultimi sedici anni si è occupata dei vari aspetti della risposta all’epidemia di AIDS, tra cui i programmi sulla prevenzione dell’HIV, il trattamento clinico delle infezioni, l’assistenza e il supporto a livello di comunità e nazionale. Ha avuto esperienze di lavoro nel settore governativo, privato e presso organizzazioni non governative. Attualmente ricopre la carica di Direttore Esecutivo della Rete Nazionale per l’AIDS dello Zambia (ZNAN).


Il Segretario Generale apprezza il contributo significativo che gli Inviati Speciali stanno dando all’avanzamento dell’agenda della lotta contro l’AIDS nelle regioni di loro competenza. In collaborazione con i governi e la società civile, hanno permesso di mobilizzare e rafforzare la risposta al problema in molti Paesi. In particolare hanno giocato un ruolo molto importante nell’attirare l’attenzione sulle questioni legate alle donne e all’AIDS, battendosi per un maggior coinvolgimento delle persone che convivono con l’AIDS nelle risposte nazionali e facendosi promotori del supporto da parte del settore privato.


Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner