Le Nazioni Unite nelle nostre vite quotidiane

Agenzia delle Nazioni Unite per l’Assistenza e il Lavoro ai Rifugiati Palestinesi nel Vicino Oriente

UNRWA

United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East (UNRWA)
P.O. Box 371
Gaza
Tel.: (00972-7) 677-7700

 

Sapevate che…

  • Nel 1949 c’erano 750.000 rifugiati palestinesi. Oggi sono più di 3 milioni.

  • Un milione di queste persone vive in 59 campi ubicati in Giordania, in Libano, nella Repubblica Araba della Siria, nella West Bank e nella Striscia di Gaza.

 

L’UNRWA nelle nostre vite quotidiane

Mio padre sorride triste

Layth Abu Hantash è palestinese. Studia ingegneria elettrica presso l’Università Giordana di Amman.

"Vengo da una famiglia di 10 figli di Irbid, in Giordania. Le mie votazioni nell’esame conclusivo <<Tawjiji>> erano così buone che i miei insegnanti vennero a parlare con i miei genitori per chiedere loro di farmi proseguire gli studi, e frequentare l’università. Mi ricordo che mio padre ha sorriso tristemente e ha detto loro che eravamo talmente poveri da non potere neanche sognare che io potessi mai studiare all’università. E invece… eccomi qui!"

Layth è uno dei 243 studenti rifugiati in Giordania che stanno ricevendo aiuto dal programma di borse di studio dell’UNRWA.

 

Tre quarti dei bambini soffrono per i vermi

Abdel Hamid vive nel campo Spiaggia nella Striscia di Gaza.

"In inverno, la situazione era veramente spaventosa. Le piogge erano solite causare gravi inondazioni, e spesso ci trovavamo immersi nella melma fino alle ginocchia all’interno delle nostre stesse abitazioni. Le fognature a cielo aperto attraversavano il campo per tutta la sua estensione, producendo parassiti di ogni genere. A un dato momento, più di tre quarti dei bambini, dall’età di quattro anni in poi, erano infettati dai vermi."

L’UNRWA ha contribuito a posare migliaia di metri di tubazioni per fognature, che dovrebbero portare a un deciso miglioramento delle condizioni sanitarie nei campi.

 

Ho imparato come iniziare una piccola attività

Um Issa ha 60 anni. Vive nel campo di Deir el-Balah, nella Striscia di Gaza.

"Prima del 1994, non avevo nulla. Poi ho ottenuto un prestito è ho potuto metter su questa bancarella per la vendita di generi alimentari di fronte alla mia abitazione. Vendo un mucchio di cose diverse e così ora sono in grado di aiutare tutta la mia famiglia. Ho imparato come aprire un conto corrente bancario e a tenere l’amministrazione, come acquistare i beni da mettere in vendita e a stabilirne i prezzi."

Quattro mila donne hanno ricevuto piccoli prestiti dall’UNRWA per aprire delle piccole attività. Esse hanno costituito una rete sociale che concede loro, oltre al reddito extra, una certa indipendenza.

 

L’UNRWA in breve

L’UNRWA, istituito nel 1949:

  • Fornisce i principali servizi sanitari, educativi, sociali e di emergenza ai rifugiati palestinesi.

 

[Indietro] [Indice] [Avanti]