Conferenza delle Nazioni Unite per  l'istituzione di un Tribunale Penale Internazionale





La Conferenza

Approfondimenti

Briefing stampa

Informazioni per i media

Accredito per i giornalisti

Notizie

Atti della conferenza

Hans Corell, Rappresentante Speciale del Segretario Generale alla Conferenza sulla Corte Penale Internazionale

Hans Corell, Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per gli Affari Legali e la Consulenza Legale, è il Rappresentante Speciale del Segretario Generale alla Conferenza Diplomatica dei Plenipotenziari delle Nazioni Unite sull╠Istituzione di una Corte Penale Internazionale, che sarà tenuta a Roma dal 15 Giugno al 17 Luglio. In questa veste, Corell è anche a capo del segretariato che fornisce l'assistenza tecnica alla conferenza ed è responsabile dell'organizzazione dell'incontro romano.
Prima di entrare alle Nazioni Unite nel 1994, Corell, che è di nazionalità svedese, è stato dal 1984 al 1994 Sottosegretario per gli Affari Legali e Consolari presso il Ministero degli Affari Esteri del proprio Paese. In precedenza, egli aveva lavorato per 22 anni presso il Ministero della Giustizia svedese, ricoprendo via via gli incarichi di Sottosegretario per gli Affari Legali (1981-1984), Vice Sottosegretario (1979-1981), e Consigliere Legale (nel 1972 e dal 1974 al 1979).
Negli intervalli intercorsi fra i suoi incarichi presso il Ministero della Giustizia, Corell è stato Membro Aggiunto presso la Corte d'Appello svedese (1973), Magistrato Associato presso la Corte d'Appello (1974), e Giudice della Corte d'Appello (1980).
Corell ha inoltre fatto parte della delegazione svedese presso l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dal 1985 sino all'atto di assumere il suo attuale incarico, nel 1994. Dal 1990, inoltre, è stato uno dei componenti del Tribunale Arbitrale Permanente de L'Aia. Ha fatto anche parte di numerosi comitati di esperti in Svezia, nel Consiglio d'Europa, nell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), e della Conferenza sulla Sicurezza e la Cooperazione in Europa (CSCE), partecipando tra l'altro al Meccanismo sulla Dimensione Umana per la Bosnia Erzegovina e per la Croazia, tenuto a Mosca dalla CSCE (1992-1993). Nel 1992 ha presieduto il Gruppo di Lavoro all'Incontro degli Esperti CSCE sulla Soluzione Pacifica delle Controversie, che è stato tenuto a Ginevra.
È stato nominato nei consigli direttivi di numerosi studi legali svedesi ed è autore di diverse pubblicazioni, tra cui ricordiamo: "La Convenzione Europea sui Diritti Umani: Esperienze Svedesi - Riflessioni per il Futuro", che è stato pubblicato su Studies in International Law, "Consulenti Legali alla Sede delle Nazioni Unite", e "Il Terzo Incontro dei Consulenti Legali presso la Sede delle Nazioni Unite a New York", ambedue pubblicati sull'American Journal of International Law.
Nato a Vastermo, in Svezia, il 7 Luglio 1939, Corell ha studiato all'Università di Uppsala, dove ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza. Ha iniziato a lavorare nel 1962 come cancelliere di tribunale; in seguito, prima di entrare a lavorare presso il Ministero della Giustizia, ha giudicato piccoli casi penali per poi essere nominato Assistente Magistrato presso una corte distrettuale.

DPI/1960/G - Preparato dal Dipartimento per la Pubblica Informazione delle Nazioni Unite
Maggio 1998

Versione italiana a cura del Centro di Informazione delle Nazioni Unite, Giugno 1998

http://www.un.org/icc/corell.htm