U N R I C
NAZIONI UNITE
Conferenza Mondiale sui Diritti Umani

Vienna, 14-25 giugno 1993

DICHIARAZIONE
E PROGRAMMA
D'AZIONE

Dal 14 al 25 giugno 1993, si è tenuta a Vienna la Conferenza Mondiale delle Nazioni Unite sui Diritti Umani alla cui conclusione i rappresentanti di 171 Stati, hanno approvato, con votazione unanime, una Dichiarazione e un Programma d'Azione per la promozione e la tutela dei diritti umani nel mondo.

La Conferenza è stata segnata da una partecipazione senza precedenti di delegati governativi e della comunità internazionale impegnata nella promozione dei diritti umani: circa 7000 persone, docenti universitari, organismi preposti all'applicazione dei trattati sui diritti umani, istituzioni nazionali e rappresentanti di più di 800 organizzazioni non-governative (ONG).

La Dichiarazione e il Programma d'Azione di Vienna, presentati in questo fascicolo nella sua interezza, sono il risultato di un lungo processo di valutazione e di discussione sullo stato dei diritti umani nel mondo e segnano l'inizio di un rinnovato impegno per rafforzare e sviluppare l'insieme degli strumenti giuridici posti a tutela dei diritti umani, costruiti con grande fatica sin dal 1948 sulla base della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Nel corso del 1998, 50° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, le Nazioni Unite, promuoveranno una verifica dello stato di attuazione degli impegni sottoscritti nella Dichiarazione e il Programma d'Azione di Vienna.

PREAMBOLO

PARTE PRIMA

PARTE SECONDA
A. Maggiore coordinamento sui diritti umani nel sistema delle Nazioni Unite


Risorse

Il Centro per i Diritti Umani

Adeguamento e rafforzamento della machinery per i diritti umani, compresa la questione dell'istituzione di un Alto Commissario per i diritti umani

B. Uguaglianza, dignità e tolleranza
1. Razzismo, discriminazione razziale, xenofobia e altre forma di intolleranza.


2. Persone appartenenti a minoranze nazionali o etniche, religiose e linguistiche

Popolazioni indigene

Lavoratori migranti

3. Status eguale e diritti umani delle donne

4. I diritti del bambino

5. Libertà dalla tortura

Sparizioni forzate

6. I diritti delle persone disabili

C. Cooperazione, sviluppo e rafforzamento dei diritti umani

D. Educazione ai diritti umani

E. Attuazione e metodi di controllo

F. Dar seguito alla Conferenza Mondiale sui Diritti Umani

Pubblicato in occasione del 50° Anniversario della
Dichiarazione Universale dei Diritti Umani a cura della
TAVOLA DELLA PACE
via della Viola, 1 (06100) Perugia
tel. 075/5736890 - fax 075-5739337
E Mail: mpace@krenet.it - http://www. Krenet.it/a/mpace

in collaborazione con il
Centro di Informazione delle Nazioni Unite - Roma
Piazza San Marco, 50 - 00186 Roma
tel. 06/6789907 - fax 06/6793337